18 gennaio 1987: muore Renato Guttuso

Redazione

Il 18 gennaio di 30 anni fa moriva uno dei più importanti rappresentanti dell’arte italiana contemporanea. Tra le iniziative dedicate a questo anniversario, oggi 18 gennaio è stato pubblicato il libro “Ritratti d’artista. Renato Guttuso raccontato da poeti e scrittori”. Durante la sua carriera Renato Guttuso ha collaborato infatti con scrittori come Moravia e Vittorini, scultori come Manzù e Moore, poeti come Pasolini e Neruda, registi come De Sica e Visconti, musicisti come Luigi Nono e artisti come Picasso. Questi rapporti hanno influenzato i suoi lavori e ispirato dipinti, illustrazioni per libri, scenografie teatrali, collaborazioni cinematografiche, sodalizi letterari e politici. Insieme al libro è anche rilasciata una nuova edizione del film documentario La vita è arte. Renato Guttuso, l’artista e il suo tempo.

Dal 22 dicembre 2016 a Palermo è possibile visitare la mostra “Guttuso. La forza delle cose”. La rassegna ospita circa 50 opere, realizzate dall’artista a partire dagli anni Trenta. Protagoniste sono le nature morte, elementi distintivi di tutta la produzione di Guttuso.

La mostra è ospitata presso Villa Zito e sarà visitabile fino al 26 marzo 2017.

Nell’ambito dell’esposizione, diversi eventi vengono organizzati per le scuole secondarie di I e di II grado. Clicca qui per accedere al programma delle visite guidate organizzate per le scuole.

 

 

Crediti immagini
Apertura:
Renato Guttuso, Angurie, 1986 (villazito.it)
Box:
Ritratto di Renato Guttuso (Pubblico dominio)

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *