Aula di Lettere

Aula di Lettere

Percorsi nel mondo umanistico

Sezioni
Accad(d)e che
Come te lo spiego
Interventi d'autore
Il passato ci parla
Sentieri di parole
Nuovo Cinema Paini
Storia di oggi
Le figure retoriche
Gli antichi e noi
Idee didattiche digitali
Le parole dei media
Come si parla
Dall'archivio
Tutti i temi del mese
Materie
Italiano
Lettere classiche
Storia e Geografia
Filosofia
Storia dell'arte
Scienze umane
Chi siamo
Cerca

I cinque finalisti del Premio Strega

"Il pane perduto" di Edith Bruck è stato il libro più votato dalla giuria di ragazze e ragazzi tra i sedici e i diciotto anni del Premio Strega Giovani
Giovedì 10 giugno In diretta streaming dal Teatro Romano di Benevento è stato annunciato su RaiCultura.it il risultato della prima fase del Premio Strega 2021. I finalisti alla LXXV edizione del premio sono:
  • Emanuele TreviDue Vite (Neri Pozza) con 256 voti
  • Edith BruckIl pane perduto (La Nave di Teseo) con 221 voti
  • Donatella Di PietrantonioBorgo sud (Einaudi) con 220 voti
  • Giulia CaminitoL’acqua del lago non è mai dolce (Bompiani) con 215 voti
  • Andrea BajaniIl libro delle case (Feltrinelli) con 203 voti
Alla votazione, che si è svolta esclusivamente online, hanno partecipato 600 tra persone singole e voti collettivi. Il totale degli aventi diritto è di 660, tra i quali 400 Amici della domenica, 240 voti espressi da studiosi, traduttori e intellettuali italiani e stranieri selezionati da 30 Istituti italiani di cultura all’estero e 20 tra voti dei lettori forti selezionati dalle librerie indipendenti distribuite in tutta Italia e voti collettivi espressi da scuole, università e gruppi di lettura, tra cui i circoli costituiti presso le Biblioteche di Roma. Gli altri libri in gara hanno ottenuto le seguenti votazioni: Lisa GinzburgCara pace (Ponte alle Grazie) 141 voti, Teresa CiabattiSembrava bellezza (Mondadori) 139 voti, Maria Grazia CalandroneSplendi come vita (Ponte alle Grazie) 126 voti, Roberto VenturiniL’anno in cui a Roma fu due volte Natale (SEM) 85 voti, Giulio MozziLe ripetizioni (Marsilio) 67 voti, Daniele PetruccioliLa casa delle madri (Terrarossa) 66 voti, Alice UrciuoloAdorazione (66thand2nd) 61 voti. La vincitrice dell’ottava edizione del Premio Strega Giovani è stata Edith Bruck con il romanzo Il pane perduto (La nave di Teseo). Quello di Edith Bruck, con 65 preferenze su 416 voti espressi, è stato il libro più votato da una giuria di ragazze e ragazzi tra i sedici e i diciotto anni provenienti da oltre 60 scuole secondarie superiori distribuite in Italia e all’estero. Hanno concorso per il riconoscimento undici libri candidati al Premio Strega, con l’eccezione del romanzo di Giulio Mozzi, Le ripetizioni (Marsilio), ritenuto adatto esclusivamente a un pubblico di adulti. La serata finale del premio si svolgerà giovedì 8 luglio al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e in diretta su Rai 3.
Per consultare il sito del Premio Strega clicca qui
  (Crediti immagini: premiostrega.it, premiostrega.it)
Premio_Strega_2021
Premio_Strega_2021_box

Devi completare il CAPTCHA per poter pubblicare il tuo commento