Aula di Lettere

Aula di Lettere

Percorsi nel mondo umanistico

Sezioni
Accad(d)e che
Come te lo spiego
Interventi d'autore
Il passato ci parla
Sentieri di parole
Nuovo Cinema Paini
Storia di oggi
Le figure retoriche
Gli antichi e noi
Idee didattiche digitali
Le parole dei media
Come si parla
Dall'archivio
Tutti i temi del mese
Materie
Italiano
Lettere classiche
Storia e Geografia
Filosofia
Storia dell'arte
Scienze umane
Chi siamo
Cerca

Il lavoro, oggi: la crisi di un modello

La disoccupazione giovanile ha radici nella globalizzazione, nella rivoluzione tecnologica e da una profonda crisi di un modello di consumo. L'intervento d'autore dell'economista Stefano Zamagni analizza la crisi del lavoro, offre possibili scenari futuri e sottolinea l'importanza della libertà del lavoro
leggi

La disoccupazione giovanile e la situazione dei NEET sono i punti di partenza dell'intervento d'autore dell'economista Stefano Zamagni, ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna. Le radici della disoccupazione e dell'attuale crisi dell'impiego vanno ricercate nella globalizzazione del mercato, nell'impatto delle nuove tecnologie e nella crisi del modello di consumo e del cosiddetto "posto fisso". Il professor Zamagni sottolinea poi alcuni possibili orizzonti del mercato del lavoro e l'importanza dei concetti di libertà nel lavoro e libertà del lavoro.

zamagni_banner
zamagni_box

Devi completare il CAPTCHA per poter pubblicare il tuo commento