Aula di Lettere

Aula di Lettere

Percorsi nel mondo umanistico

Sezioni
Accad(d)e che
Come te lo spiego
Interventi d'autore
Il passato ci parla
Sentieri di parole
Nuovo Cinema Paini
Storia di oggi
Le figure retoriche
Gli antichi e noi
Idee didattiche digitali
Le parole dei media
Come si parla
Dall'archivio
Tutti i temi del mese
Materie
Italiano
Lettere classiche
Storia e Geografia
Filosofia
Storia dell'arte
Scienze umane
Chi siamo
Cerca

Capodarte: il Capodanno di Roma dedicato alla cultura

I protagonisti del mondo dello spettacolo e della cultura incontreranno il 1° gennaio il pubblico in musei, teatri, cinema, biblioteche e altri spazi in apertura straordinaria
Sabato 1° gennaio, a partire dalle ore 15, prende il via a Roma l’iniziativa diffusa Capodarte 2022, con cui la Capitale festeggia il nuovo anno, in presenza e in sicurezza, insieme al pubblico, agli artisti e agli operatori del mondo della cultura, che sono stati duramente colpiti dall’emergenza sanitaria. Gli incontri sono programmati in una cinquantina di spazi distribuiti su tutto il territorio cittadino, tra cui biblioteche comunali, musei civici, teatri, cinema e altri luoghi della cultura straordinariamente aperti per l’occasione, come l’area archeologica dei Fori imperiali, il Palazzo delle Esposizioni, il Macro e l’Auditorium Parco della Musica. Protagonisti nomi come Ascanio Celestini, Giovanni Allevi, Silvio Orlando, Stefano Di Battista, Paolo Di Paolo, Luca Barbareschi, Marco Bellocchio, Francesco Bruni, Teresa Ciabatti, Ilaria Gaspari, Loredana Lipperini, Giuliano Montaldo, Daria Paoletta, Sandra Petrignani, Nicola Piovani, Sandro Portelli, Christian Raimo, Lidia Ravera, Sergio Rubini, Vittorio Sgarbi, Marino Sinibaldi, Mario Tozzi. I musei saranno eccezionalmente aperti e gratuiti dalle 14 alle 20 (ultimo ingresso ore 19), a esclusione della ritrovata Serra Moresca di Villa Torlonia che chiuderà alle ore 17, ospitando alle ore 16 l’intervento dello storico dell’arte e saggista Costantino D’Orazio. Cesare Pietroiusti sarà protagonista di un incontro sulla mostra "Materia Nova. Roma nuove generazioni a confronto" alla Galleria d’Arte Moderna. Ai Musei Capitolini, Vittorio Sgarbi illustrerà la sala dei Pittori ferraresi (ore 16), con l’accademico dei Lincei Alessandro Zuccari che si concentrerà sul Caravaggio (ore 17) e con il professor Michele Ainis, protagonista dell’incontro "Roma e l’Europa" (ore 18). Fra i numerosi appuntamenti nelle biblioteche, Paolo Di Paolo sarà protagonista della conversazione tra letteratura e cinema dal titolo "I sentimenti" alla Biblioteca Arcipelago Auditorium, seguita dalla proiezione del film "À l’abordage" di Guillaume Brac introdotta da Ginella Vocca. L’incontro con Ascanio Celestini "Pasolini fuori dal centro", su Pasolini e le periferie romane, previsto alle 17.30 alla Biblioteca Pier Paolo Pasolini,  sarà fruibile in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Biblioteche di Roma e sulla pagina Facebook della Biblioteca Pier Paolo Pasolini. Quattro i laboratori, gratuiti, attivi alle 17:30: "Leggiamo la musica", per famiglie e bambini (6-10 anni), realizzato in collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e tenuto dai musicisti Ilona Balint (viola) e Francesco Di Donna (violoncello) presso la Biblioteca Franco Basaglia, il laboratorio di scrittura rap "Potere alle parole. Open mic rap jam" tenuto da Amir Issaa presso la Biblioteca Laurentina, il laboratorio di graphic novel "Siamo delle fantastiche storie a fumetti" con l’illustratore e fumettista LRNZ, al Centro Culturale Aldo Fabrizi e il laboratorio di scrittura creativa "Saper scrivere" con Lidia Ravera, presso la Casa delle Letterature. Anche i cinema (Troisi, Casa del Cinema, Nuovo Cinema Aquila), i teatri (Argentina, Tor Bella Monaca, Franca Valeri, Eliseo, Opera di Roma) e altri spazi espositivi partecipano all’iniziativa con decine di appuntamenti.
Per consultare il programma completo clicca qui
  (Crediti immagini: culture.roma.it)
Capodarte
Capodarte_2

Devi completare il CAPTCHA per poter pubblicare il tuo commento