Aula di Lettere

Aula di Lettere

Percorsi nel mondo umanistico

Sezioni
Accad(d)e che
Come te lo spiego
Interventi d'autore
Il passato ci parla
Sentieri di parole
Nuovo Cinema Paini
Storia di oggi
Le figure retoriche
Gli antichi e noi
Idee didattiche digitali
Le parole dei media
Come si parla
Dall'archivio
Tutti i temi del mese
Materie
Italiano
Lettere classiche
Storia e Geografia
Filosofia
Storia dell'arte
Scienze umane
Chi siamo
Cerca

Festival | 65° Berlinale: dal 5 al 15 febbraio 23 i film in concorso

Con un programma di 23 film in concorso che, per via delle coproduzioni, toccano ben 30 paesi del mondo, il Festival del Cinema di Berlino si apre il 5 di febbraio e termina con la cerimonia di premiazione del 15 al Palazzo della Berlinale, a due passi dalla Cineteca nazionale tedesca di Potsdamer Platz.   C'è spazio anche per l'Italia, con Vergine giurata, l'esordio sulla lunga distanza di Laura Bispuri, in una coproduzione con Svizzera, Albania e Kosovo. Il film è interpretato da Alba Rohrwacher ed è ispi­rato al romanzo omonimo di Elvira Dones, scrit­trice e gior­na­li­sta alba­nese che ora, come la pro­ta­go­ni­sta del suo romanzo vive in Ame­rica. Lo scorso anno a vincere l'Orso d'oro è stato il noir cinese Black Coal, Thin Ice diretto da Diao Yinan (premiato anche per la miglior interpretazione femminile di Liao Fan), mentre il premio della giuria se lo è aggiudicato Wes Anderson per il suo Grand Budapest HotelLa miglior regia è risultata quella di Richard Lassiter per Boyhood.
141205_65_BERLINALE_Plakat_DIN_A4_01_IMG_367xVAR
141205_65_BERLINALE_Plakat_DIN_A4_01_IMG_367xVAR
5933212473753600
bear

Devi completare il CAPTCHA per poter pubblicare il tuo commento