Aula di Lettere

Aula di Lettere

Percorsi nel mondo umanistico

Sezioni
Accad(d)e che
Come te lo spiego
Interventi d'autore
Il passato ci parla
Sentieri di parole
Nuovo Cinema Paini
Storia di oggi
Le figure retoriche
Gli antichi e noi
Idee didattiche digitali
Le parole dei media
Come si parla
Dall'archivio
Tutti i temi del mese
Materie
Italiano
Lettere classiche
Storia e Geografia
Filosofia
Storia dell'arte
Scienze umane
Chi siamo
Cerca

Carthago. Il mito immortale

Il Parco archeologico del Colosseo ospiterà la mostra dedicata a una delle città più potenti del Mediterraneo antico
Il 27 settembre a Roma aprirà al pubblico la prima grande mostra dedicata alla storia e alla civiltà di Cartagine. L’esposizione sarà allestita presso gli spazi del Colosseo e del Foro Romano e comprenderà più di quattrocento reperti, oltre a ricostruzioni e installazioni multimediali. Grazie alle campagne di ricerca condotte dalla Soprintendenza del Mare siciliana, saranno esposti anche reperti inediti provenienti dalle isole Egadi. La mostra guiderà il pubblico attraverso le vicende che hanno legato le due grandi potenze del mondo antico. Il percorso racconterà la storia della città fenicia e dei suoi abitanti, dalla fondazione fino all'espansione nel Mediterraneo e descriverà la ricchezza degli scambi commerciali e culturali con Roma, sino a giungere alla complessità del processo di romanizzazione e alla battaglia delle Egadi (241 a.C.). Il percorso proseguirà con una sezione dedicata alla fondazione della nuova Colonia Iulia Concordia Carthago che per tutta l’età imperiale si distinguerà per la sua superficie di oltre 200 ettari e per la ricchezza dei mosaici policromi delle sue abitazioni private. La mostra si concluderà infine con testimonianze del nascente cristianesimo, di cui Cartagine è in seguito diventata il centro propulsore.
Per maggiori informazioni sulla mostra clicca qui
  Crediti immagini Apertura: parcocolosseo.it Box: Rovine di Cartagine (Wikimedia Commons)
Carthago
640px-Carthage_National_Museum_048

Devi completare il CAPTCHA per poter pubblicare il tuo commento