Aula di Lettere

Aula di Lettere

Percorsi nel mondo umanistico

Sezioni
Accad(d)e che
Come te lo spiego
Interventi d'autore
Il passato ci parla
Sentieri di parole
Nuovo Cinema Paini
Storia di oggi
Le figure retoriche
Gli antichi e noi
Idee didattiche digitali
Le parole dei media
Come si parla
Dall'archivio
Tutti i temi del mese
Materie
Italiano
Lettere classiche
Storia e Geografia
Filosofia
Storia dell'arte
Scienze umane
Chi siamo
Cerca

Gioco, comunicazione, rebus

Dal binomio latino "iocus"-"ludus" al rebus: Francesca Dragotto traccia un nuovo sentiero di parole che parla del gioco, elemento chiave della nostra esistenza. Imparare a parlare, comunicare, 'definire' la realtà sono aspetti tutti legati all'esperienza infantile del gioco
Nel nuovo episodio di "Sentieri di parole" giochiamo con la parola "gioco" fino ad arrivare al rebus. Si parte da considerazioni etimologiche che ci mostrano come la nostra parola "gioco" (e il concetto che abbiamo del gioco) ha in origine una semantica ristretta ai giochi di parola, mentre il gioco più propriamente d'azione, per i latini, era designato con "ludus".
12669277_10204091957857755_928323988_o
12669277_10204091957857755_928323988_o

Devi completare il CAPTCHA per poter pubblicare il tuo commento