I mondi di Primo Levi

Redazione

Si intitola “I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza” la mostra inaugurata al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano il 30 novembre.

Realizzata dal Centro Internazionale di Studi Primo Levi di Torino, con il sostegno di Material ConneXion Italia e la collaborazione dell’Associazione Figli della Shoah, la mostra itinerante viene presentata in occasione della pubblicazione della nuova edizione delle Opere Complete.

Il percorso espositivo è organizzato in 6 sezioni che ripercorrono le molteplici esperienze e interessi dello scrittore, attraverso testi, audiovisivi e videoinstallazioni.

Immagini private e professionali inedite, interviste video e citazioni delle opere ricostruiscono infatti i diversi “mondi” di Primo Levi: la formazione scientifica, la realtà del Lager, la chimica, la scrittura ma anche la passione per il lavoro artigianale e la curiosità per molti mestieri.

Le sue parole, riprese dalle pagine di Se questo è un uomoI sommersi e i salvatiLa treguaIl sistema periodicoLa chiave a stella e dai racconti di fantascienza, accompagnano i visitatori lungo il percorso.

L’esposizione è rivolta soprattutto ai più giovani, che lo scrittore considerava da sempre interlocutori privilegiati.

Sarà possibile visitare la mostra dal 1 dicembre al 19 febbraio 2017.

Clicca qui per leggere gli approfondimenti linguistici dedicati alla mostra sul sito del Centro Internazionale di Studi Primo Levi di Torino. Sono disponibili anche una serie di schede pensate per gli insegnanti che consentono di svolgere ricerche personalizzate sul linguaggio in generale e in particolare sull’uso della lingua da parte di Primo Levi.

Crediti immagini

Aperturamuseoscienza.org

Box: Primo Levi (Pubblico dominio)

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *