Aula di Lettere

Aula di Lettere

Percorsi nel mondo umanistico

Sezioni
Accad(d)e che
Come te lo spiego
Interventi d'autore
Il passato ci parla
Sentieri di parole
Nuovo Cinema Paini
Storia di oggi
Le figure retoriche
Gli antichi e noi
Idee didattiche digitali
Le parole dei media
Come si parla
Dall'archivio
Tutti i temi del mese
Materie
Italiano
Lettere classiche
Storia e Geografia
Filosofia
Storia dell'arte
Scienze umane
Chi siamo
Cerca

25 anni fa il dittatore di Panama si arrendeva agli Stati Uniti

leggi
La data ufficiale è il 3 gennaio del 1990, quando il Manuel Antonio Noriega Moreno detto "Faccia d'ananas" per il volto fortemente butterato, si arrende alle truppe americane. Noriega ha tenuto il potere nel paese del famoso canale che collega Oceano Pacifico e Atlantico dal 1983. Secondo alcune versioni, mai del tutto confermate o smentite, Noriega era sul libro paga della CIA, i servizi segreti internazionali degli Stati Uniti, fin dagli anni Settanta, ma solo nella prima metà degli anni Ottanta ha preso effettivamente il potere rovesciando lo stato repubblicano.
Foto della polizia di Miami, Florida, dove Noriega è stato incarcerato e processato dagli Stati Uniti per i crimini commessi come dittatore di Panama (Immagine: Governo Federale degli Stati Uniti)
L'operazione militare Just Cause che per due settimane ha visto le truppe americane invadere e prendere il controllo di Panama è stata giustificata dalla necessità di proteggere i cittadini americani che vivevano nel paese centramericano in seguito alle accuse di commercio di stupefacenti e riciclaggio di danaro sporco che erano state rivolte al governo di Noriega. In realtà gli interessi americani in Panama sono stati sempre fortissimi a partire dall'indipendenza del paese dalla Colombia all'inizio del Novecento e il suo valore principale è il canale che permette alle navi di attraversare l'istmo centramericano, permettendo in questo modo un collegamento rapido tra i due oceani. Sebbene Panama abbia indotto immediatamente dopo l'invasione americana libere elezioni e si sia ristabilita la forma repubblicana, il controllo del canale è tornato sotto il governo nazionale solamente dieci anni dopo, nel 1999, come effettivamente previsto dal Trattati Torrijos-Carter. Secondo una interpretazione dell'intervento armato del 1989, la forza era necessaria per rinegoziare i termini di questo trattato, originariamente firmato nel 1977 tra il presidente americano Carter e il generale della guardia nazionale panamense Torrijos. La controversa vicenda riguardante questa pagina di storia americana è raccontata da un documentario, Panama Deception, di Barbara Trent. Il film ha vinto il premio Oscar nel 1992 come miglior documentario e racconta con uno sguardo profondamente critico l'operato degli Stati Uniti nello stato centramericano del canale:
Manuel_Noriega_mug_shot
Panama_Canal
Panama_Canal_Map_EN

Devi completare il CAPTCHA per poter pubblicare il tuo commento