Aula di Lettere

Aula di Lettere

Percorsi nel mondo umanistico

Sezioni
Accad(d)e che
Come te lo spiego
Interventi d'autore
Il passato ci parla
Sentieri di parole
Nuovo Cinema Paini
Storia di oggi
Le figure retoriche
Gli antichi e noi
Idee didattiche digitali
Le parole dei media
Come si parla
Dall'archivio
Tutti i temi del mese
Materie
Italiano
Lettere classiche
Storia e Geografia
Filosofia
Storia dell'arte
Scienze umane
Chi siamo
Cerca

Il Salone Internazionale del Libro di Torino torna dal 19 al 23 maggio

Anche quest’anno tante le iniziative dedicate al mondo della scuola, tra incontri, materiali e percorsi di formazione per docenti

leggi

Si aprirà giovedì 19 maggio la XXXIV edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, allestito nei Padiglioni 1, 2, 3 e Oval di Lingotto Fiere e negli spazi del Centro Congressi Lingotto. Gli appuntamenti, le conversazioni, gli spettacoli, le letture, i concerti, ruoteranno quest’anno attorno al tema “Cuori Selvaggi”, un invito, rivolto a lettrici e lettori, a correre verso un orizzonte fatto di sentieri ancora non battuti e di sconfinata libertà.

Tra le novità di questa edizione, alcuni spazi fisici dedicati a temi importanti dell’attualità. La Casa della Pace sarà lo spazio dedicato al dialogo, all’incontro, all’informazione sulle iniziative di solidarietà e al racconto di esperienze virtuose, in cui ONG, reti solidali, soggetti del terzo settore impegnati a diverso titolo sull’emergenza in Ucraina potranno condividere con i visitatori esperienze e storie. Il Bosco degli Scrittori, un anfiteatro naturale di 200 metri quadri, composto da oltre 1000 alberi, ospiterà presentazioni e dibattiti sui grandi temi ambientali, diventando uno dei punti di riferimento per le iniziative del Salone dedicate alla natura e alla sostenibilità.

Per consultare il sito del Salone Internazionale del libro clicca qui

Anche quest’anno il Salone offre un vasto programma dedicato a studenti e docenti. Dal 22 aprile è possibile prenotare gli incontri e i laboratori dedicati alle classi tramite la piattaforma SalTo+, che ospita un’intera sezione dedicata ai docenti con corsi e materiali didattici. La prenotazione agli incontri e ai laboratori sarà possibile solo per i docenti che hanno già prenotato i biglietti di ingresso al Salone per le proprie classi.

Per accedere alla piattaforma SalTo+ clicca qui. È richiesta la registrazione.

Tra i contenuti già disponibili prodotti dal Salone, il podcast dedicato a Elsa Morante, curato da Chora Media per il progetto nazionale Un libro tante scuole, con gli interventi di Angela Bubba, Giulia Caminito, Giuliana Zagra, Antonella Lattanzi, Vittorio Lingiardi, Valeria Parrella e Telmo Pievani.

Ogni autrice e autore del podcast si concentra su un aspetto della poetica e delle tematiche di Morante, fornendo una propria chiave di lettura e un approccio specifico all’opera della prima donna che riuscì a vincere il Premio Strega nel 1957, proprio con L’isola di Arturo. Dalla riflessione universale sulla difficoltà di crescere, a una panoramica sulla cultura letteraria negli anni Cinquanta, dall’esplorazione del rapporto tra l’uomo e la natura al riconoscimento dello slancio vitale verso il cambiamento di cui ogni nuova generazione è portatrice, diversi sono gli ambiti esplorati.

Per ascoltare il podcast clicca qui

Educare alla lettura” è il percorso formativo organizzato dal Salone Internazionale del Libro e dal Centro per il libro e la lettura - Ministero della Cultura, in collaborazione con AIB – Associazione Italiana Biblioteche. Il corso intende offrire la possibilità di sviluppare competenze specifiche e approfondite sui fondamenti dell’educazione alla lettura grazie al confronto e dialogo con scrittori, illustratori, pedagogisti e scienziati italiani e stranieri.

Gli incontri di formazione saranno dedicati al mondo della scuola, della didattica, alla pedagogia, alla lettura accessibile, al benessere dei bambini e dei giovani. Due incontri, a cura del Ministero dell’Istruzione, saranno dedicati alle biblioteche scolastiche: il primo in collaborazione con il Forum del Libro sugli orientamenti interculturali e il secondo sul futuro delle biblioteche scolastiche.

Si svolgeranno, inoltre, degli appuntamenti sulla biblioterapia a scuola (a cura del Centro per il libro e la lettura), inclusi due laboratori pratici per gli insegnanti e tre laboratori suddivisi per fasce scolastiche (infanzia, primaria e secondaria) per parlare delle bibliografie di Libriamoci.

Due gli appuntamenti in programma dedicati al percorso “Educare alla lettura ad alta voce”: giovedì 19 la premiazione delle scuole coinvolte nella sperimentazione in classe e sabato 21 un convegno finale di restituzione per analizzare i risultati e i vantaggi della lettura ad alta voce a scuola.

Un incontro curato da Area Onlus sulla Comunicazione Aumentativa Alternativa, in collaborazione con case editrici che si occupano di queste tematiche come Homeless Book e Uovonero, servirà a fornire ai docenti alcuni strumenti utili per favorire l’accessibilità alla lettura.

Per consultare il programma di “Educare alla lettura” clicca qui

Crediti immagini

Homepage e articolo: Manifesto della XXXIV edizione del Salone del Libro, curato dall’illustratore e autore italiano Emiliano Ponzi (salonelibro.it)